Cometa Ison - C/2012 S1

 

 

La cometa Ison C2012 S1 è stata scoperta dal bielorussi Vitali Nevski e dal russo Artyom Novichonok il 21 settembre 2012 con il telescopio robotico  International Scientific Optical Network (ISON), un telescopio da 40 cm situato in Russia, di magnitudine circa 19. Le aspettative erano per un passaggio spettacolare al perielio data la distanza molto ravvicinata dal sole. Nella prima decade di novembre 2013 la cometà sfiorò la visibilità ad occhio nudo, rendendosi ben visibile in piccoli binocoli. Il perielio avvenne il 28 novembre 2013, data il passaggio molto ravvicinato, la cometa non sopravvisse al perielio, disintegrandosi totalmente il 30 novembre (vedi video del satellite SOHO).

 

 

 

 

2013 - 6 novembre      Takahashi TOA150 f/7.3 e ccd STT8300 -  New Mexico remote

 

La coda appare lunga poco oltre 1° grado.

10 pose da 180" sec, totale 30' minuti, elaborazione anche in falsi colori

2013 - 31 ottobre      Takahashi TOA150 f/7.3 e ccd STT8300 -  New Mexico remote

 

La coda appare lunga circa 1° grado.

8 pose da 300" sec, totale 40' minuti, elaborazione anche in falsi colori

 

2013 - 16 ottobre      CDK 51cm f/4.5 e ccd STT11000 -  New Mexico remote

 

La coda appare lunga circa 25' primi.

1 pose da 300" sec, totale 5' minuti

 

2013 - 12 ottobre      Takahashi 25 f/3.4 e ccd ST10 -  New Mexico remote

 

La coda appare lunga circa 20' primi.

8 pose da 300" sec, totale 40' minuti

 

2013 - 5 ottobre      Takahashi 25 f/3.4 e ccd ST10 -  New Mexico remote

 

La coda appare lunga circa 15' primi.

5 pose da 200" sec, totale 16' minuti circa

 

Pagina principale