Cometa Borrelly (19/P)

 

 

 

La cometa Borrelly fu scoperta da Alphonse Louis Nicolas Borrelly, Marsiglia, Francia, durante una ricerca di routine il 28 dicembre 1904. Fu osservata parecchio nel corso del mese di gennaio, raggiungendo la magnitudine 9. Venne determinato un periodo orbitale di circa 7 anni. Durante il passaggio del 1994-1995 la cometa raggiunse la magnitudine 8.

Il 22 settembre 2001 il nucleo della cometa venne osservato dalla sonda Deep Space 1, ad una distanza di circa 2000 km.

 

 

 

 

 
1995 - 31 gennaio   Telescopio Dobson 45cm f/4.5, Passo di San marco

Ancora presente la doppia coda, in realtÓ le estremitÓ del ventaglio, sembra essere allineata E/W. Il nucleo appare abbastanza condensato e la chioma ha un diametro di circa 4'-5', compresa la coda. Osservata a 166x e 50x.

1995 - 5 gennaio    Telescopio Dobson 45cm f/4.5, Passo di San marco

Nucleo compatto, quasi stellare. La chioma appare ben definita nel bordo settemtrionale e si sfuma nel bordo meridionale. Coda molto aperta a ventaglio, circa 120░ di apertura. Grado di condenzasione della chioma 7; diametro alle estremitÓ della coda circa 7'. Osservata a 50x, 166x e 222x.

1994 - 7 novembre    Telescopio SC 20cm f/10, Cerro Paranal, Atacama, Cile

Aspetto ellissoidale e diffuso, con asse maggiore orientato verso E. Si nota anticoda verso W. Leggermente pi¨ condensata al centro.

 

Pagina principale