Cometa George Skorichenko

 

 

 Trattasi della cometa 1989 Y1 scoperta il 17 dicembre 1989 da un astrofilo canadese visualmente, Doug George, e da un astronomo sovietico Boris Skorichenko. La cometa raggiunse la massima luminositā nel mese di febbraio 1990, intorno alla nona magnitudine.

 

 

  

1990 - 3 marzo        Telescopio Dobson 25cm f/4.5, Val d'Intelvi

La cometa mostra una chioma con un diametro di 5' primi, grado di condensazione 3, quasi totalmente diffusa. Non si notano particolari o code.

Osservata 72x.

1990 - 9 febbraio       Telescopio Dobson 25cm f/4.5, Passo del Giovā

La chioma appare sferica , con un grado di condensazione intorno a 5. La magnitudine della cometa č intorno alla nona. Nessun dettaglio e nessuna coda risultano osservabili. Osservazione compiuta durante l'eclisse totale di luna.

Osservata a 32x

1990 - 20 gennaio       Telescopio Dobson 25cm f/4.5, Monte Maggiorasca

Aspetto generalmente diffuso, debolmente concentrata (condensazione 3), chioma circolare di 3' primi, nessun dettaglio osservabile. Osservata 72x.

1990 - 14 gennaio       Telescopio Dobson 25cm f/4.5, Passo di San Marco

La cometa appare di aspetto debolmnete concentrato, chioma circolare omogenea (condensazione 5), con un diametro di circa 3 primi. Il nucleo č abbastanza netto. Magnitudine intorno alla decima. Osservata a 72x.

 

Pagina principale