Cometa Brorsen-Metcalf (23/P)

 

 

La cometa fu scoperta il 20 luglio 1847 da Theodor Brorsen, Germania. Analisi orbitali indicarono subito che si trattava di una cometa periodica, ma il periodo non fu stabilito con precisione. Fu "riscoperta" dall'americano Joel Metcalf il 21 agosto 1919 e confermata da Edward Barnard. Le nuove analisi orbitali effettuate in questo passaggio confermarono che si trattava della stessa cometa del 1847.

Il passaggio del 1989, avvenuto nei mesi di agosto e settembre, fu molto favorevole, con la cometa che raggiunse la 5a magnitudine.

 

 

 

 

 

1989 - 5 settembre  Comet Catcher 15cm Schmidt Newton f/3.6,    Diavolezza (Bernina), 2973 metri s.l.m

Rispetto alle precedenti osservazioni si nota una notevole apertura della coda ed una sua riduzione in lunghezza. Disturbano un pò le luci dell'alba. Magnitudine intorno alla 5, lunghezza coda 30', grado di condensazione del nucleo 8.

Qui la foto di Giovanni Sostero del  1° settembre.

1989 - 30 agosto   strumentazione fotografica ob.135mm,   Passo di San Marco

 

Riprese effettuate con obiettivo Pentax 135mm con duplicatore di focale, pellicola Konica 3200 Asa, pose da 12' e 10'.

1989 - 29 agosto   Dobson 25cm f/4.5, Comet Catcher 15cm Schmidt Newton f/3.6, binocolo12x50,

  Monte Cordona (GE)   -   UNA RARA OSSERVAZIONE CON MIO FRATELLO FRANCESCO

Nucleo ben condensato con chioma perfettamente sferica e con luminosità omogeneamente degradante verso l'esterno. Leggero effetto goccia in direzione della coda, NW. La coda è osservabile con il 25cm a 56x e copre tutto il campo inquadrato. Tenue tinta azzurrognola attorno al nucleo e nella parte iniziale della coda. Il bordo della chioma è molto più netto nella parte settentrionale.

Magnitudine 5.2, condensazione chioma 7/8, coda visibile con il binocolo 12x50 per 1° e 20', in visione distolta quasi 2° in PA 215°, diametro chioma 7'.

1989 - 1° agosto   Dobson 25cm f/4.5,   Alpe di Ponna (Val d'Intelvi)

 

Chioma di aspetto circolare con leggera asimmetria in direzione est. Potrebbe essere un primo abbozzo di coda. Ottima visione a 94x Diametro chioma 7.5', grado di condensazione 5, magnitudina 7.5.

Osservata con Dobson 25cm a 94x ingrandimenti.

1989 - 26 luglio   Dobson 25cm f/4.5,   Passo di San Marco

 

Chioma di aspetto circolare con basso grado di condensazione (1 / 2). Nessun particolare visibile anche se la luna disturba un pò l'osservazione. Magnitudine 8.5/9, diametro chioma circa 5'. Qui la foto di Ottavio Ferrabino del 15 luglio con SC 20cm fuoco diretto.

Osservata con Dobson 25cm a 70x ingrandimenti.

Pagina principale